Atelier di Arti Figurative & Officina d'incisione e Stampa
Nel 2005 siamo nati come laboratorio di incisione on the road, su un furgone. Ora siamo molto di più.

Quindici anni fa ho aperto la mia scuola d'arte, allora dedicata principalmente al mondo dell'incisione e della stampa originale. Con il tempo, il profilo della scuola è cambiato, arrivando a coprire tutte le belle arti tradizionali: il disegno, la pittura, la scultura, l'incisione - sempre inseguendo l'idea di perseguire eccellenza, padronanza tecnica, gusto e conoscenza profonda del mondo dell'arte.

L'idea di creare Progetto Ecate mi è balenata nel 2005: volevo far conoscere l'arte della stampa originale a un pubblico di "profani". Per i primi tre anni, ho organizzato vacanze "d'arte" in piccoli borghi del Piemonte, soprattutto nel Monferrato e sul Lago Maggiore. I torchi, i tavoli, le rastrelliere e tutto l'occorrente per realizzare ogni tipo di incisione erano stipati su un furgone, in attesa della meta successiva. Ho allestito piccole stamperie in sale comunali, in spazi d'albergo e persino in un fienile. Ho un bel ricordo di quegli anni, anche se montare, smontare e rimontare torchi e arredi non era - oggettivamente - una soluzione pratica...

Proprio per risolvere la scomodità del progetto "su ruote", nel 2008 ho trovato per Progetto Ecate una sistemazione definitiva: uno spazio di 165 mq a Como, nel quartiere Borghi. Avere uno spazio permanente ha permesso al progetto di crescere e di allargare la propria attività. Dal 2010, l'atelier si occupa anche di arti figurative e propone molteplici corsi di pittura, disegno, scultura e organizza eventi conviviali di storia dell'arte.

Oggi la filosofia di Progetto Ecate è ben chiara e il nostro programma risponde alla preoccupazione di vedere molte scuole d'arte depennare o ridurre i modelli classici di insegnamento, con il conseguente declino generale della padronanza tecnica nella pratica artistica contemporanea.

Per questo l'associazione ha adottato una linea didattica tradizionale, dove si investe tempo e fatica nell'insegnamento e si lavora affinché le qualità artistiche di ogni allievo raggiungano il più alto livello d'espressione possibile.

Progetto Ecate offre un ambiente piacevole, dinamico, incoraggiante che vorrebbe promuovere sia l'eccellenza della pratica artistica sia lo scambio d'idee ed esperienze fra persone e artisti di diversa provenienza.

Partecipare ai nostri corsi non richiede alcuna conoscenza preliminare e i principianti sono i benvenuti.

Progetto Ecate nasce dall'iniziativa e dalla professionalità di Elena Governo, che insegna in prima persona le discipline proposte dall'Associazione.

Occasionalmente in passato sono stati invitati artisti con competenze complementari o per progetti particolari. La scuola può ospitare eventi unici, prestando lo spazio ai nostri visiting artists. Negli anni, abbiamo collaborato con l'incisore giapponese Akiko Kuno, la fotografa inglese Zara Matthews, la scultrice italiana Giuditta Radice e il fotografo italiano Giovanni Buscema.