Come fiori bianchi 

La Donna nell'Arte - corso di storia dell'arte al femminile per riscoprire il ruolo centrale della donna nella definizione della cultura e dell'estetica occidentale.

Muse, Veneri, Madonne o Maddalene, ma anche mogli, amanti, madri, amiche.
E poi angeli del focolare, lavoratrici, e attrici, lettrici, mecenatesse. Con i loro occhi talvolta sognanti, talvolta severi, con i loro sorrisi e i loro bronci, sono state nei secoli le protagoniste dell'arte: sono loro, le donne.

"Oh mi piacerebbe, mi piacerebbe catturare nei quadri tutto ciò che nella donna c'è di misterioso, di fragile, di mutevole, di appassionato e anche di artificioso", disse Camillo Innocenti, pittore di inizio Novecento oggi praticamente dimenticato, ammettendo che la natura stessa della donna è inafferrabile e difficile da rendere in un quadro.

Con questa serie di lezioni, in parte pre-registrate in parte interattive, ci proponiamo di ripercorrere la storia dell'arte in chiave femminile, analizzando da ogni angolazione possibile i ruoli che la donna ha assunto e che le hanno permesso di dare un contributo inestimabile e inequivocabile alla definizione della nostra cultura, dei nostri valori e della nostra estetica.

5 lezioni tematiche di storia dell'arte dalla preistoria alla prima metà del Novecento, 3 approfondimenti speciali, 4 incontri interattivi live per confrontarci, commentare insieme le opere, scoprire nuove tematiche.

Oltre 12 ore di lezione; video, schede delle opere, bibliografia sempre disponibili, 45 Euro.

Una volta effettuato il pagamento, riceverete entro 24/48 una mail con la conferma d'iscrizione. E' anche possibile pagare il corso a mezzo bonifico bancario, intestato a Elena Governo, Iban: IT07J3600334210600000883591, BIC/SWIFT: MDDLITM2XXX; causale "Lezioni di storia dell'arte come fiori bianchi". La prossima sessione del corso si terrà a partire dal 1 giugno, le quattro lezioni interattive si terranno il mercoledì sera (9, 16, 23, 30 giugno 2021) alle ore 21.00.

Se non siete già allievi di Progetto Ecate, al momento dell'iscrizione inviate anche una mail (info@progettoecate.it) o un messaggio Whatsapp (331.9054880) lasciando il vostro recapito. Grazie!

Programma del corso

Dante Gabriel Rossetti, La Ghirlandata, 1873

Introduzione, 30'

Presentazione della docente, dei contenuti e del taglio che si è voluto dare alla ricerca. "Come fiori bianchi" è un progetto che persegue lo scopo di riscoprire e rivalutare l'apporto inestimabile che la figura femminile è riuscita a dare allo sviluppo e al consolidamento della cultura occidentale, alla sua estetica e ai suoi valori.

Ben radicato nella storia, ben rapportato alle discipline affini (filofofia, letteratura, poesia), questo corso cerca di sfuggire tanto alla lettura ideologica quanto alla lettura romanzata della storia dell'arte e intende presentare un viaggio di analisi della cultura occidentale dall'arte preistorica fino alla prima metà del '900.

Charles François Jalabert, Ninfe, 1853

Prima lezione, 90'

Le Muse Antiche e le Donne Terribili del Mondo Classico

L'ispirazione artistica è affare delle Muse, semidivinità femminili generate dall'unione tra Zeus, padre degli Dei, e Mnemosine, la figlia del Cielo e della Terra. L'origine di questo mito è incredibilmente incerta, tanto che non c'è accordo neppure sul numero delle Muse: 3, 7 o 9 a seconda delle tradizioni. Eppure, sul carattere di queste strane creature, non c'è alcun dubbio: sono selvatiche, volubili, gioiose, indipendenti, imprevebili [...]

Ubaldo Oppi, Le amiche, 1924

Seconda lezione, 90'

Muse Moderne e Contemporanee - il fascino della Donna Fatale

Con l'avanzata del Cristianesimo e la fine del mondo classico, le Muse e tutte le figure mitologiche ad esse affini si ritirano sul Parnaso, monte sacro che domina la città di Delfi, e interrompono il loro dialogo con gli uomini. Ma può l'uomo, e in particolare l'artista, restare senza Musa? Naturalmente no: nuove Muse sostituiranno le antiche e questa volta saranno donne reali, in carne ed ossa, legate al poeta o all'artista da vincoli ben più intricati [...]

Gustave Courbet, L'atelier del pittore, 1855

Terza lezione, 90'

I sogni delle Modelle

Non tutte le donne che hanno posato per gli artisti hanno potuto vantare il titolo di Musa: molte di loro sono state semplici Modelle. E non tutti gli artisti hanno potuto scegliere le proprie modelle in autonomia: molte sono state imposte dai loro mecenati. In ogni caso, il fatto stesso di aver posato per un artista, ha trasformato donne comuni in creature immortali, di cui conosciamo perfettamente la fisionomia. Ma quali sono state le vite, le aspirazioni e i sogni dietro quei volti che riconosciamo nei musei?

James N. Lee, Al cavalletto, 1898 (?)

Quarta lezione, 90'

Le artiste: far dell'arte una professione

Le porte delle botteghe e delle accademie d'arte sono rimaste a lungo serrate per le donne che avrebbero voluto accedervi. Quali sono le ragioni che hanno impedito l'accesso femminile agli studi artistici e alle professioni derivanti? E quali erano le caratteristiche delle donne che invece riuscivano, a dispetto dei costumi della propria epoca, a diventare pittrici? Quali difficoltà incontravano?

Jean-Joseph Benjamin-Constant, Imperatrice Teodora, 1887

Quinto incontro, 90'

Le Donne, l'Arte e il Potere

Il fenomeno del mecenatismo è stato direttamente collegato alla gestione e alla salda detenzione del potere, tanto quanto il collezionismo è stato spesso legato ad un fine politico, o alla promozione di un certo modo di intendere il mondo e, dunque, un fine metapolitico. Scoprire che nella storia dell'arte sono esistite mecenatesse e collezioniste ci permette di scoprire biografie sorprendenti di donne colte, determinate, potenti.

Approfondimento primo, 30'

Amor Sacro e Amor Profano

La pelle, il corpo il nudo femminile e l'eros nell'arte

Approfondimento secondo, 30'

Istruzione e Lavoro Femminile

Le condizioni di istruzione e di lavoro femminile agli albori del mondo moderno

Approfondimento terzo, 30'

Artiste contemporanee

Le artiste della contemporaneità, dalla seconda guerra mondiale al 2021.